Tricholoma equestre

Tossico

 

Presentiamo un fungo su cui, ultimamente, si Ŕ aperto un dibattito quanto a commestibilitÓ: recenti gravi casi di avvelenamento hanno portato a definire tossica questa specie prima data per commestibile (libri non recenti di micologia definiscono questa specie buona). Nonostante non si sia ancora chiarita la questione, Ŕ meglio astenersi dal consumare questa specie, che Ŕ piuttosto diffusa in boschi di conifere o latifoglie, in estate e autunno.

Non ha un odore caratteristico, nÚ un sapore particolare, comunque sono entrambi gradevoli.

Le caratteristiche cromatiche del fungo sono sui toni del giallastro, sia del cappello, sia delle lamelle e del gambo.

  • Cappello va da 6 a 12 cm. di diametro con squame rossastre su fondo giallastro, rossiccio, verdastro; da campanulato a spianato e ondulato
  • Gambo: giallo, con interno pieno