SAN GOTTARDO
1408 - 2008
600 anni di devozione

ORIGINE DELLA DEVOZIONE A
SAN GOTTARDO A TRIGOSO

I primi festeggiamenti di cui si ha notizia, nella Parrocchia di Trigoso, sono del l'anno 1408. Non sappiamo in cosa consistevano, ma sicuramente sono state il seme di una tradizione che dopo sei secoli è ancora attuale e sentita. La festa di San Goliardo è celebrata ogni anno la prima domenica di maggio, e con particolare solennità ogni venticinque anni e in occasioni straordinarie, come quelle del 1908, della fine della seconda guerra mondiate e nel 2000, anno giubilare, nella ricorrenza del millenario del passaggio di San Goliardo da Trigoso. Grandi festeggiamenti furono fatti il 3 maggio 1908 in occasione dei 500 anni.
Ecco alcune espressioni della Orazione panegirica recitata dal Canonico Antonio BOERI il 3 Maggio 1908 nella parrocchiale di Trigoso
                                                                   tanquam prodigium factus sum multìs (Ps. XLI).
Perché mai tra gli abitatori di queste amene pendici di Trigoso una devozione così radicata e così ardente a San Gottardo?
È questa una domanda che mi venne spontanea sul labbro al primo por piede sulle soglie sacrate di questo tempio sfavillante di cerei, di porpora e d'oro. Qui vidi a San Gottardo eretto un altare; qui a San Gottardo una statua monumento della pietà de' maggiori: ed aprendo una pagina della storia di questi paesi venni a conoscere che S. Gottardo del popolo di Trigoso è patrono ed avocato.....
Perché mai, io ripeto, a S.Gottardo tanta devozione?
Una pia tradizione mi dice che questi luoghi, queste vie furono da Gottardo probabilmente percorse: qui venne, qui soggiornò sebben brevemente, lorchè era avviato a Roma, la città eterna, ove l'attendeva un'assemblea di Vescovi, una specie di Concilio. Epperò gli avi vostri, o signori, videro, conobbero da vicino l'uomo di Dio, furono compresi di riverenza, d'ossequio verso di lui, presero ad amarlo. Morto che fu il Santo Vescovo, lo venerarono: sollevato all'onore degli altari, non vollero essere ad altri secondi nel tributargli culto ed onore, nell'invocarne il patrocinio.
Sia lode a quelli uomini pieni di fede e di santo ardore! E Gottardo ai padri vostri si rivelò: qual Monaco di vita umile e mortificata; qual Vescovo pieno di zelo e di carità; qua! Taumaturgo mandato dal cielo ad operar miracoli: tanquam prodi gium factus sum multis.

SOLENNITÀ DI SAN GOTTARDO
TRIDUO DI PREPARAZIONE

Giovedì 1 maggio
ore 20,30: S.Messa

Venerdì 2 maggio
ore 20,30: nella Pestella accoglienza di San Bernardino portato dalla Confraternita di Casarza Ligure processione verso la chiesa di S.Sabina - Concelebrazione Eucaristica con i Parroci

 

Sabato 3 maggio
ore 20,30:S.Messa

DOMENICA 4 MAGGIO
SOLENNITÀ DI SAN GOTTARDO
nel 600° anno della devozione

Ore 8,00: S.Messa
Ore 10,00: S.Messa Solenne celebrata da Mons. Luigi Noli,
rettore del Santuario delle Grazie in Genova


Saranno ricordati gli anniversari di Matrimonio:
 50° VENTURI FULVIO e GANDINI GIOCONDA
60° FRANCESCONI GUGLIELMO e GANDINI MARIA
e di BO EDOARDO e STAGNARO ELSA

Mons. Luigi Noli, celebra la S.Messa    
Elsa ed Edoardo Maria e Guglielmo Gioconda ed Eldo

Ore 20,30: Vespri Solenni

Altre celebrazioni nel mese di Maggio

DOMENICA 11 MAGGIO
ORE 10,00: S.MESSA DI PRIMA COMUNIONE
 di Riccardo, Samuele, Domenica

SABATO 17 MAGGIO E DOMENICA 18 MAGGIO
IL PAPA Benedetto XVI visita Genova

SABATO 17 MAGGIO
 ORE 20,30: S.MESSA
nel 38° Anniversario dell'Ordinazione Sacerdotale dell'Arciprete Don Enzo Frisino

GIOVEDÌ 22 MAGGIO: CORPUS DOMINI
Ore 20,30: S.Messa. Segue la Processione Eucaristica
per le vie del Borgo e sosta nei vari altarini

NEL MESE DI MAGGIO: PEREGRINATIO MARIAE
CON SOSTA NELLE VARIE EDICOLE SEGUENDO L'ITINERARIO
 

  HOME