EPIDOTO
SOROSILICATO COMPLESSO
CRISTALLIZZA NEL SISTEMA MONOCLINO
FORMULA CHIMICA: Ca
2(Fe, Al)3 (Si O4) (Si2 O7) O (OH)
PESO SPECIFICO: 3,3
DUREZZA: 6,5
COLORE: GIALLO, VERDE
LUCENTEZZA: VITREA

Millimetrici XX di epidoto dei basalti di diverse localitÓ
della Val Petronio.

Specie bellissima e molto ricercata Ŕ assai frequente in Val Petronio. Le migliori cristallizzazioni sono collegate a rocce eruttive (diabasi); in esemplari di rara eleganza dal colore verde intenso, di oltre un centimetro, si rinveniva con relativa frequenza durante l'attivitÓ della cava di Campegli; era qui associata ad eleganti cristalli di quarzo a volte verdastri per inclusioni di clorite ma anche dello stesso epidoto. Tappeti di micro cristalli sono presenti nei pressi del ponte che attraversa il rio Frascarese, sulla strada che porta da Campegli a San Pietro di Frascati; nell'alveo di questo corso fluviale Ŕ presente in isolati cristalli nelle cavitÓ della quarzite. A monte Loreto Ŕ presente sia nelle cave tuttora attive sia nelle gallerie, dove sono stati osservati dei curiosi aggregati raggiati. Colorazioni pi¨ chiare (varietÓ pistacite) sono presenti in un affioramento di diabasi a pillows, lungo la strada che da Bargone sale al passo del monte Bocco. qui l'epidoto Ŕ associato a quarzo, prehnite ed altri minerali. Al monte P¨, nelle discariche della vecchia miniera di manganese, e in localitÓ One, Ŕ in paragenesi di quarzo ed axinite ma Ŕ di piccole dimensioni; in questa zona Ŕ stato rinvenuto anche su di una matrice insolita (diaspro). Presso Nansola si presenta con un curioso abito tabulare; il colore Ŕ quasi giallo in associazione a granati jalini e pumpellyite ecc, esemplari simili sono presenti a Campegli in paragenesi di ilmenite, rutilo, diopside. Al monte Bomba Ŕ impiantato anche sui cristalli di quarzo; nei basalti presso la localitÓ Fiume di Castiglione Chiavarese si trova in cristalli isolati con un abito complesso dall'aspetto tondeggiante. Di recente sono stati trovati dei pezzi eccezionali per la loro brillantezza nella Valle dei Busi, accompagnati da albite e adularia. Alcuni esemplari di epidoto della Val Petronio, che in epoche remote ho avuto modo di osservare nelle altrui collezioni, sono sicuramente tra i pi¨ belli del territorio nazionale.
Alcuni bei esemplari sono stati rinvenuti anche nei basalti dell'Alta Valle del Gromolo.